logo-white
Prato Piu Bella

Chiunque viva o lavori a Prato ha avuto modo di constatare il degrado in cui versa la città: sacchi della spazzatura in balia del vento, giardini non curati, marciapiedi e strade dissestate. Senza considerare il disagio recato dall’obbligo di tenere in casa la spazzatura, specialmente per chi non ha giardini, terrazze o spazi condominiali adatti. Non ci vuole poi molto.
Tra le nostre priorità:

  1. Revisione del sistema di raccolta rifiuti “porta a porta” e l’individuazione di un modello integrato, risparmiando disagi ai cittadini e migliorando il decoro della città;
  2. Incentivazione della raccolta differenziata attraverso l’introduzione della tariffa puntuale, con l’obiettivo di fare di Prato la capitale del riciclo, tessile e non solo;
  3. Piano di manutenzione e riqualificazione del verde pubblico, dei giardini, dei parchi urbani, dotandoli di giochi per bambini ed elementi di arredo e servizi per gli anziani;
  4. Aumento delle aree sgambatura per gli animali, miglioramento di quelle esistenti, adeguamento dei canili e gattili, rafforzamento dei controlli e delle sanzioni contro chi maltratta gli animali.